http://09technology.com/site/modules/mod_image_show_gk4/cache/banners.09gk-is-81.jpglink
http://09technology.com/site/modules/mod_image_show_gk4/cache/banners.09_bgk-is-81.jpglink
«
»

Editshare EFS 300

banner-efs-300



XStream EFS 300

è uno storage condiviso scalabile che offre i vantaggi dello storage basato sul file system EditShare in configurazioni che soddisfano i requisiti di prestazioni e capacità dei più grandi ambienti di post-produzione.

A partire da un singolo server, XStream EFS 300 può essere esteso fino a 5 PB, fornendo una soluzione potente e scalabile.

Oltre all'aggiornamento "All-in-One" incluso, XStream EFS 300 offre una piattaforma di produzione multimediale completa con strumenti di gestione del flusso di produzione e flusso di lavoro integrati.

XStream EFS 300 è dotato di una potente scheda madre / configurazione CPU a 6 core che offre eccezionali prestazioni di archiviazione, gestione delle risorse e archiviazione in un fattore di forma 3U.

Le sue 16 unità possono fornire 28, 56, 84, 112 o 140 TB di capacità utilizzabile dopo la protezione RAID 6 nativa. Le unità disco SSD con mirroring forniscono supporto ridondante per il file system EFS . Alimentatori e ventole ridondanti sono lo standard.

 

Prestazioni EFS

Indipendentemente dalla configurazione, EFS 300 presenta sempre un singolo spazio dei nomi da gestire, eliminando le attività amministrative come il bilanciamento dei carichi di lavoro degli users tra media spaces, nonché la creazione di più insiemi di account utente e / o di autorizzazioni.

Il driver multi-threaded EFS Native Client con basso sovraccarico e latenza fornisce alle workstation Windows, OS X e LINUX prestazioni eccezionali.

Negli EFS 300 a più nodi, EFS Native Client offre ulteriori vantaggi in termini di prestazioni, consentendo transazioni parallele tra workstation e storage per evitare i tipici "punti caldi" associati ai cluster NAS. Inoltre, a seconda del numero di nodi presenti, un EFS 300 può supportare schemi di protezione XOR e COPY che possono tollerare la perdita di uno o più nodi di archiviazione.

Infine, EditShare 'SwiftRead' consente alle stazioni di lavoro client di cercare la parità o copiare i dati da altrove nel cluster quando un nodo di archiviazione è congestionato o inattivo.

L'espansione di un sistema XStream EFS 300 non richiede tempi di inattività o amministrazione complessa. Basta collegare uno o più nodi di espansione XStream EFS 300 a 16 unità (tramite uno switch di rete) e utilizzare il nostro strumento ERA integrato per configurare il sistema. Il file system EFS ribilancia automaticamente i dati esistenti e implementa i meccanismi di protezione dei supporti specificati in background mentre XStream EFS 300 continua a supportare la produzione.

È possibile collegare fino a due nodi di espansione a un nodo master "All-in-One" XStream EFS 300, dopo di che è necessario un EFS Metadata Server (o due per HA). Una volta aggiunto un server di metadati EFS, è necessario includere anche un database di flusso dedicato e un server Ark Disk o Tape. Con un server EFS Metadata presente, è possibile espandere XStream EFS 300 senza limiti.


Servizi e Supporto

09 Technology personalizza i servizi di assistenza per ciascun cliente a partire da contratti per singolo sistema fino a contratti total 24/7

  • Manutenzione e servizi dedicati
  • Minimizzazione rischi fermo o guasto imprevisto
  • Visite di manutenzione preventiva
  • Pulizia, test di performance periodici

09 Tube

Flow Workflow

Flow Workflow

Integrazione del Asset Managment FlowBrowse con Avid, EditShare e Geevs

Leggi tutto

News